Quando andare in Messico: Previsioni Meteo Messico, periodo migliore

Shares

Panoramica dettagliata sul Meteo in Messico, previsioni e clima in tempo reale. Se stai programmando un viaggio da queste parti e ti stai chiedendo quale sia il periodo migliore per visitare il paese, ecco una guida che risponde in maniera approfondita alla domanda più comune: Quando andare in Messico?

Sei sempre stato affascinato dalla natura messicana, dagli straordinari siti archeologici di epoca precolombiana e dalle spiagge che si estendono a perdita d’occhio su un lato e l’altro del Paese? Bene, è arrivato il momento di volare in Messico dall’altra parte del mondo e visitare una nazione tanto varia quanto estesa, capace di mostrare infiniti aspetti, oltre a diversi climi e panorami. Ma prima devi avere una panoramica completa sul paese per decidere il periodo migliore e quando andare in Messico.

Quando andare in Messico

Se sei interessato alla storia del Messico non puoi prescindere da una puntatina verso i siti Aztechi e Maya più famosi, come Chichén Itzá, Palenque o le splendide rovine a ridosso del mar dei caraibi da vedere a Tulum. Senza tralasciare le coloratissime città coloniali come Cuernavaca e San Cristobal de Las Casas, nelle quali l’influenza spagnola è più che evidente.

E se intendi trascorrere qualche giorno al mare e cerchi una località che sappia assicurarti tranquillità, spunti naturalistici degni di nota e una buona dose di divertimenti, avrai l’imbarazzo della scelta, potendo raggiungere località come Acapulco e Puerto Vallarta, situate sulla costa pacifica, Cabo San Lucas o Bahia Tortugas, adagiate sulla penisola della Baja California, o ancora, Cancun e Playa del Carmen sulla costa atlantica.

Ma di luoghi da visitare in Messico ce ne sono moltissimi: questa nazione adagiata fra gli Stati Uniti ed il Guatemala è un autentico scrigno di sorprese, colori, musica, sapori ed atmosfere uniche! Devi però fare attenzione al clima per scegliere il periodo migliore per visitare il Messico. In questa guida troverai tutte le indicazioni necessarie su temperature, stagioni, clima suddiviso per regione e le previsioni del tempo per decidere quando andare in Messico.

Messico, quando andare? Clima e periodo migliore

Il periodo migliore per andare in Messico è certamente quello che va da Dicembre ad Aprile, mesi durante i quali il clima in Messico è più clemente e sarà possibile evitare le piogge più copiose e le temperature troppo elevate.

Le precipitazioni, infatti, tra Settembre ed Ottobre tendono a colpire con una certa violenza le regioni meridionali e centrali, con particolare riferimento alle zone costiere, sia quelle situate ad oriente che quelle adagiate sulla costa occidentale. Queste aree dunque sono particolarmente soggette agli uragani, che spesso si abbattono con violenza, causando danni e disagi di una certa rilevanza.

Fra Giugno e Settembre le piogge cadono soprattutto sotto forma di acquazzoni pomeridiani, che possono assumere connotati piuttosto intensi, ma che spesso sono di breve durata. Il Messico occupa un territorio particolarmente vasto, coprendo un’area che va dal confine settentrionale con gli Stati Uniti fino alle foreste del Chiapas e dello Yucatan, poste al confine con il Guatemala ed il Belize, e quindi il clima cambia molto a seconda della città e della regione. Ecco perché non è sempre facile decidere quando andare in Messico.

Non soltanto la latitudine rende il clima in Messico così vario, ma anche l’altitudine, che dalla linea di costa raggiunge rapidamente gli oltre 5000 metri delle vette più elevate del Paese, passando per i 3000 metri dell’altopiano centrale e meridionale.

Non sono poche le città messicane situate in altura, basti pensare alla capitale, Città del Messico, estesa su una superficie molto ampia, interamente compresa tra i 2200 e i 2600 metri di quota. Proprio per i motivi che ti ho suggerito, prima di partire ti sarà utile dare uno sguardo alle previsioni meteo in Messico e scegliere il periodo migliore per fissare il tuo soggiorno.

Clima Meteo in Messico quando andare
Foto: Köppen climate, Wikimedia

Qui di seguito ho elencato il meteo nelle città principali e troverai una rappresentazione grafica del clima in Messico che viene aggiornato automaticamente ogni giorno; salva questa pagina tra i preferiti e torna a visitarla per sapere nel dettaglio quando andare in Messico.

Quando andare a Città del Messico?

La capitale si trova ad un’altitudine che ne caratterizza fortemente il clima. In città, infatti, le estati non si presentano mai eccessivamente calde, le notti sono piuttosto fresche durante l’intero arco dell’anno e le precipitazioni abbastanza frequenti.

Alcune giornate invernali risultano piuttosto fredde, con tale sensazione che viene incrementata dalla ventilazione, sempre particolarmente intensa. Come detto, le notti si mantengono fresche per gran parte dell’anno, con le temperature minime che variano fra i 5/6 gradi di Gennaio e Febbraio e i 12/13 gradi di Luglio e Agosto. Non è un caso se il grande altopiano sul quale si estende la capitale messicana prende il nome di tierras frías.

Al contrario, l’isola di calore prodotta dalla vastità dell’area urbana, a dispetto dell’altitudine, causa temperature diurne piuttosto miti, comprese fra i 20 e i 23 gradi dei mesi invernali e i 26/27 gradi di Aprile e Maggio. I periodi migliori per visitare Città del Messico dunque sono le mezze stagioni ed in particolare la primavera, quando il cielo si presenta terso ed il clima gradevole.

Se intendi volare sulla capitale messicana ricorda di portare con te qualche felpa con cappuccio e qualche soprabito per difenderti dalle temperature frizzanti notturne e dal vento sempre molto vivace.

Quando andare in Messico; Yucatan e Riviera Maya

Le zone costiere situate nella parte meridionale del Messico presentano un clima caldo-umido, con temperature piuttosto alte durante tutto il corso dell’anno.

La penisola dello Yucatan, composta dagli Stati di Campeche, Yucatán e Quintana Roo (oltre alla parte settentrionale del Belize e El Petén in Guatemala), gode di un clima tropicale, con una stagione più piovosa che va da Giugno ad Ottobre, una molto calda che va da Marzo a Maggio ed una relativamente secca che va da Novembre a Febbraio.

Fra Marzo e Maggio le temperature possono oltrepassare i 40° e il disagio che ne consegue può essere particolarmente evidente soprattutto sulle coste del Golfo del Messico, nei pressi delle città più estese, Campeche e Mérida, e nell’entroterra, dove sorgono la maggior parte dei siti archeologici Maya. L’area più esposta ai venti, nella quale il clima resta sopportabile anche durante i mesi più caldi, è la costa orientale, che si affaccia sul Mar dei Caraibi ed include la città di Cancun e la splendida Riviera Maya con Playa del Carmen e Tulum. Ecco nel dettaglio il meteo a Cancun:

Se la vacanza che hai in mente verte principalmente sulle escursioni e sui siti archeologici, il periodo migliore per visitare l’area compresa appunto tra Cancun, Playa del Carmen e Tulum, è quello compreso nella stagione secca invernale (da Novembre ad Aprile). In questo periodo le temperature non oltrepassano quasi mai i 31/32 gradi.

Chi invece propende per una vacanza all’insegna del mare e del relax può contare su una temperatura dell’acqua gradevole per gran parte dell’anno, ma deve tener conto degli uragani, particolarmente frequenti fra Agosto ed Ottobre. Dai un’occhiata qui sotto alle previsioni meteo a Playa del Carmen sulla Riviera Maya:

Se intendi vistare questa zona del Paese, caratterizzata da repentini cambiamenti delle condizioni climatiche, non devi dimenticare di dare uno sguardo alle previsioni meteo del Messico, soggette a variazioni piuttosto frequenti, soprattutto durante il periodo degli uragani.

Clima e meteo nel Nord del Messico

Nella zona settentrionale del Messico (la grande area situata al confine con gli Stati Uniti, che include il deserto messicano) le temperature diurne variano fra i 40 gradi estivi e i 2/3 gradi della stagione invernale.

I mesi che riservano le maggiori precipitazioni, possibili ma comunque sempre piuttosto rare, sono Giugno, Luglio e Agosto. In questo periodo le piogge possono assumere carattere temporalesco, ma sono piuttosto brevi. A Monterrey non sono affatto rare le giornate intorno ai 40°, ma nonostante ciò restano frequenti anche le gelate invernali, soprattutto in presenza di perturbazioni improvvise provenienti dai quadranti settentrionali.

Per visitare questa parte del Paese è preferibile scegliere le stagioni intermedie, ovvero la primavera e l’autunno, quando le temperature non sono molto elevate e i temporali piuttosto rari.

Meteo in Messico nel Golfo della California e Baja California

L’area del Paese che si affaccia sul Golfo della California è caratterizzata da temperature gradevoli tutto l’anno, soprattutto procedendo verso nord, dove il clima assume tratti molto simili a quello californiano, con un’escursione minima fra giorno e notte e abbastanza ridotta anche fra i mesi invernali ed estivi.

Più a sud il caldo può diventare particolarmente intenso, soprattutto durante i mesi estivi, quando le precipitazioni si riducono in maniera significativa, soprattutto se paragonate a quelle che interessano la costa opposta, quella nord-orientale che affaccia sul Golfo del Messico.

Le precipitazioni si concentrano essenzialmente fra Agosto e Settembre nella parte più a sud (Cabo San Lucas, San José del Cabo, La Paz, Mazatlán) e tra novembre e marzo nell’area più settentrionale (Mexicali, Tijuana, San Felipe). A Tijuana, in Bassa California, le temperature possono variare fra i 6/7 gradi delle minime e i 20 gradi di massima a Gennaio, e fra i 15/17 gradi di minima e i 27/28 gradi di massima a Luglio.

Più a sud, invece, la situazione cambia nettamente, con La Paz che difficilmente scende al di sotto dei 12 gradi in pieno inverno, ma che raggiunge e supera con facilità i 35 gradi durante i mesi di Luglio e Agosto.

Dare uno sguardo al meteo del Messico prima di partire è un’ottima idea per scegliere il periodo migliore per il tuo viaggio, sia dal punto di vista metereologico e delle temperature, ma anche degli eventi straordinari, quali uragani e piogge torrenziali.

Con questa panoramica dettagliata ti sarai già fatto la tua idea su quando andare in Messico e avrai individuato i periodi migliori per visitare questo fantastico paese suddivisi per zona; se però hai altre domande sul meteo in Messico scrivi nei commenti qui sotto e tieni d’occhio le previsioni del tempo prima di partire per il tuo viaggio.

Shares

10 commenti su “Quando andare in Messico: Previsioni Meteo Messico, periodo migliore

  1. Ciao Gianluca, vorrei organizzare una vacanza con la mia famiglia (prevalentemente mare e qualche escursione siti Maya), ma mi preoccupa molto il fenomeno delle alghe….ho letto commenti e descrizioni preoccupanti. Sai darmi notizie attendibili per i mesi di dicembre/gennaio? non vorrei fare sacrifici per una tanto sognata vacanza e vedere la delusione negli occhi di mia figlia di 10 anni….grazie in anticipo!
    Claudia

    • Ciao Claudia, è difficile dirlo con precisione perché dipende molto dalle correnti, però secondo la mia esperienza c’è il rischio. Ho vissuto e viaggiato in quei mesi sulla Riviera Maya lo scorso anno, principalmente a Playa del Carmen con viaggi a Holbox, Tulum etc.

      La situazione sulle spiagge principali di Playa e a Holbox non era delle migliori, ma non tutte le spiagge erano piene di alghe. Ad esempio c’erano meno alghe a Playacar, che dista solo pochi minuti dalla spiaggia centrale di Playa del Carmen.

      Per cui dipende molto da quali zone volete visitare e dove alloggiate, se state in un resort probabilmente il personale dell’hotel si occupa di pulire la spiaggia ogni giorno da eventuali alghe.

  2. salve,
    l’ agenzia di viaggio mi ha consigliato come periodo migliore marzo/aprile per Playa del Carmen. La mia intenzione era quella di partire o la prima settimana di Aprile o a metà Febbraio.
    Cosa mi consigli?
    Grazie in anticipo.

    • Ciao Vanessa, i mesi a partire dalla fine di Febbraio e fino alla metà di Maggio, sono i migliori per visitare la riviera Maya e la zona di Playa del Carmen.

  3. Ciao vorremo visitare il Messico la settimana a cavallo tra agosto e settembre ,è consigliabile per quanto riguarda il meteo o è meglio rinunciare per altre date?vorremo visitare i siti Maya

    • Ciao Lina, in linea di massima la zona della riviera Maya durante il mese di Settembre è più propensa a uragani e forti precipitazioni, se hai la possibilità di cambiare le date del tuo viaggio il periodo migliore per visitare i siti archeologici dello Yucatan va da Novembre ad Aprile.

    • Ciao Serena, i mesi di Maggio e Giugno sono generalmente quelli più piovosi sulla Riviera Maya, per cui è molto probabile trovare pioggia in quel periodo.

  4. Vorremmo andare in Messico in gennaio,dalla zona di Playa del Carmine ,si possono visitare siti archeologici interessanti senza allontanarci di molto? Grazie 🙏

    • Ciao Luciano, da Playa del Carmen puoi visitare le rovine di Tulum e il sito archeologico di Chichen Itza. Cliccando sui link puoi leggere le guide relative ad ogni sito archeologico e come raggiungerlo facilmente da Playa.

      Nelle vicinanze si trova anche Coba, se hai tempo visitalo perché è l’unico dove puoi salire in cima alla piramide principale. Buon viaggio!

Lascia un commento