Guida completa al Parco Xcaret, Messico: cosa fare e cosa vedere

Shares

Situato a circa 10 km da Playa del Carmen, sulla celebre Riviera Maya dello Yucatan messicano, il parco a tema Xcaret rappresenta un’ottima escursione di cui tener conto nella programmazione del tuo prossimo viaggio in Messico.

Xcaret park nasce nel 1990 con lo scopo di concentrare, negli ottanta ettari di superficie sui quali sorge, tutti gli aspetti culturali e naturalistici più emblematici del Messico; Xcaret a Playa del Carmen vanta infatti la presenza di centinaia di specie animali e vegetali del territorio sud orientale dello stato messicano.

Parco Xcaret Messico

Sebbene l’ambiente naturale conservi le caratteristiche ideali per la vita di una enorme quantità di esseri viventi, nel parco tematico di Xcaret puoi trovare, in un perfetto e armonioso abbinamento, splendidi scenari naturalistici e una serie di attività votate all’ecoturismo e alla conoscenza della cultura locale.

A Xcaret potrai visitare immensi acquari ricchi della biodiversità tipica dei fondali caraibici, fiumi sotterranei di straordinario fascino, spiagge destinate alle tartarughe marine, lagune vivacizzate dalla presenza di lamantini, enormi voliere e giardini pieni di farfalle e uccelli dalle tinte più sgargianti.

Xcaret: il parco dei divertimenti ecologico nato sulle fondamenta di un’antica città Maya

Nel luogo dove oggi sorge il parco di Xcaret un tempo esisteva una importante città Maya. Le prime testimonianze relative a questo antico insediamento risalgono al 200 d.C., sebbene il centro avrebbe acquistato una dimensione rilevante solo un millennio più tardi.

Estesa lungo diversi chilometri di costa, la città di Xcaret era caratterizzata da un porto murato, cioè separato dall’abitato da un alto muro di protezione, il cui scopo era quello di difendere la città in caso di attacchi dal mare.

Con l’invasione degli spagnoli, che giunsero su questa costa dopo il 1540, Xcaret divenne il loro porto di imbarco per raggiungere l’isola di Cozumel. Dopo oltre quattro secoli, per puro caso, sono stati portati alla luce i resti della civiltà Maya e gli splendidi fiumi sotterranei che hanno fornito le basi per la progettazione del parco Xcaret nei pressi di Playa del Carmen, inaugurato poi nel 1990.

Le piramidi e gli edifici Maya rinvenuti sul posto sono stati restaurati e inglobati nel parco, del quale costituiscono gli straordinari caratteri culturali distintivi.

Dove si trova Xcaret e come raggiungerlo?

Il parco di Xcaret si trova a pochi km di distanza da Playa del Carmen, e puoi raggiungerlo in diversi modi. Se noleggi una macchina segui le direzioni verso Tulum e a pochi minuti di distanza dal centro di Playacar troverai anche l’ingresso al parco e un parcheggio a pagamento dove lasciare l’auto.

Con i mezzi pubblici puoi affidarti ad un colectivo, un piccolo van condiviso che ti porterà nei pressi dell’entrata a Xcaret con pochi pesos; in alternativa puoi prendere un taxi al costo di circa 15€ per il tragitto di sola andata.

Come ultima opzione puoi acquistare uno dei tanti tour a Xcaret che solitamente includono trasporto di andata e ritorno dal tuo hotel o alloggio, biglietto di ingresso e altre attività aggiuntive che puoi consultare direttamente prima dell’acquisto dell’escursione; maggiori informazioni le puoi trovare a questo link. Ti suggerisco di prenotare con anticipo il tour, soprattutto se visiterai il parco durante giorni festivi o nel fine settimana.

Come puoi vedere l’entrata non è economica, però una visita al parco di Xcaret è una esperienza da non perdere durante il tuo viaggio in Messico. Puoi acquistare inoltre direttamente il biglietto di ingresso al parco tramite il sito web ufficiale qui o cliccando sull’immagine di seguito, e approfittare di uno sconto del 15% se prenoti con anticipo.

Parque Xcaret una exposicion de colores, sabores y tradiciones mexicanas. Atracciones para toda la familia. Cancun, México

Le principali attrazioni di Xcaret: cosa vedere

Ma cosa fare e cosa vedere a Xcaret? Ecco una breve descrizione delle principali attrazioni del parco che non puoi assolutamente perderti e che costituiscono il cuore di quello che, ad oggi, è uno dei parchi tematici più belli dell’intero Messico.

Piazza principale

L’itinerario di visita ha inizio con la Piazza principale, progettata come uno spazio aperto e familiare dove prepararti al meglio per affrontare le diverse attività a tua disposizione. Qui trovi i punti di ristoro, il bancomat, i servizi igienici, gli spogliatoi, una farmacia, il wifi gratuito e quant’altro ti possa servire per sentirti a tuo agio.

Sotto la piazza costruita in perfetto stile coloniale, si trovano anche una cantina per assaggiare i vini messicani ed una miniera d’argento.

Fiumi sotterranei

Nel parco si trovano ben tre fiumi sotterranei, il Río Manatí, il Río Azul ed il Río Maya, dove potrai immergerti e vivere l’esperienza unica di nuotare tra le mangrovie ed i fenicotteri rosa, raggiungendo suggestive grotte intarsiate di coralli, a tratti illuminate dalla luce naturale.

Grotte Maya

Imperdibili per magia e fascino sono le Grotte Maya: un percorso sotterraneo e misterioso, dove la luce del sole filtra a malapena dai pochi anfratti, e le antiche strade Maya si intrecciano con i segreti di un popolo dalle tradizioni millenarie.

Villaggio Maya

Proseguendo l’itinerario che attraversa la giungla raggiungerai il Villaggio Maya, dove avrai modo di rivivere l’atmosfera incantata di un pueblo messicano. Conoscerai le tecniche costruttive e le case di questo antico popolo, ma anche la gastronomia della popolazione. Fai in modo da raggiungere il villaggio al tramonto, e potrai godere dell’incantevole ritmo delle Danze preispaniche di Xcaret.

Zona archeologica

Le zone archeologiche ti attendono per mostrarti le vestigia della millenaria Polé, città portuale Maya che sarebbe poi diventata Xcaret. Centro di notevole importanza commerciale e porto fiorente, le sue rovine sorgono alle spalle della incantevole baia.

Cimitero messicano

Unico nel suo genere è il cimitero messicano, straordinaria composizione funeraria dedicata a tutte le culture che hanno abitato i vasti territori del Messico. Simile ad una collina, il cimitero è in realtà una enorme chiocciola simbolicamente formata da 52 gradini (le settimane in un anno) che si snodano su 7 livelli (i giorni della settimana).

Le tombe sono 365, come i giorni che compongono un anno solare e sono una differente dall’altra, per decorazione e tipologia di epitaffio.

All’interno della chiocciola, dove esiste una seconda spirale cava, sono presenti 365 nicchie scavate nella pietra che si affacciano su una grande croce, verso la quale convergono le acque provenienti dalla superficie, per creare una magica cascata.

Spettacoli e danze messicane

Gli spettacoli e le danze messicane che si svolgono ogni giorno a Xcaret park sono vere opere teatrali: ben 300 artisti si alternano sul palcoscenico per rappresentare le tipicità della cultura messicana. Tra scenografiche ambientazioni e musiche entusiasmanti, potrai emozionarti entrando in contatto col cuore autentico del Messico.

Torre panoramica

A Xcaret troverai la torre panoramica più famosa di Playa del Carmen e di tutto il Paese. Dai suoi ottanta metri di altezza potrai osservare la Riviera Maya in tutto il suo splendore e scattare splendide istantanee sullo sfondo dei colori del mare caraibico, della laguna e della baia.

Area per bambini

I bambini sotto i dodici anni a Xcaret park possono vivere esperienze fantastiche: il Mondo dei Bimbi è un luogo magico, un percorso incantato che si snoda tra scivoli e ponti sospesi, labirinti e tunnel nascosti nella giungla. Un’oasi naturale dalle acque cristalline completa la favola dei piccoli visitatori che si divertiranno un mondo, mentre gli adulti si ristorano nell’area attigua loro riservata.

Attività opzionali non incluse nel prezzo del biglietto

Le attrazioni di Xcaret non finiscono qui. Tra le attività opzionali, che non rientrano nel prezzo del biglietto d’ingresso, troverai una serie di esperienze indescrivibili.

Nuotare con delfini e squali

Tra queste la possibilità di nuotare accanto ai delfini e osservarli da vicino nel loro habitat. E se i delfini non ti bastano, puoi nuotare anche con gli squali!

Fidati istruttori ti condurranno a pochi metri da questi straordinari animali, e ti spiegheranno i particolari sulle loro abitudini. Scoprirai, così, che si nutrono di molluschi e piccoli esseri viventi presenti sui fondali marini del parco.

Parasailing

Se ami le emozioni forti puoi scegliere Paraxute, la straordinaria esperienza di volare con il parapendio e raggiungere i 200 metri di altezza per osservare la magia del Mar dei Caraibi che accende i suoi colori sotto di te.

Sea Trek, camminata subacquea

Al Sea Trek® puoi tranquillamente passeggiare sui fondali marini, munito di un particolare casco che ti consente di respirare sott’acqua. Abili guide ti illustreranno l’uso del casco e ti accompagneranno in questa indimenticabile esperienza, facendoti scendere lentamente nelle acque più profonde, dove una serie di ringhiere ti aiuteranno a seguire il percorso sottomarino.

Snorkeling

La splendida posizione del parco Xcaret a Playa del Carmen, ti permetterà di dedicarti allo snorkeling a pochi passi dalla costa, dove una stupenda barriera corallina ti attende per offrirti una esperienza mozzafiato.

Spa

E per finire, dopo tante esaltanti avventure, potrai godere il meritato relax alla Xpá. Un’originale gondola messicana ti condurrà in una tranquilla laguna generata dai fiumi sotterranei, dove, in una suggestiva grotta e in un’atmosfera da favola, riceverai una sessione di piacevoli massaggi da 25 o 50 minuti.

Come vedi la visita al parco di Xcaret in Messico è una tappa imperdibile per vivere una giornata indimenticabile; nonostante il prezzo potrai conoscere tanti aspetti della cultura messicana, della gastronomia e del cibo grazie ai ristoranti presenti, e potrai inoltre immergerti nelle acque magnifiche e conoscere specie animali e vegetali mai viste prima.

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *